Obiettivi del Museo

Da un’idea dell’Associazione Il Ponte onlus, il Museo della Canapa nasce per evitare la perdita di testimonianze concrete come oggetti, manufatti e luoghi (come gli ex maceratoi delle Valli di Megliadino, profondamente modificati dalle ultime trasformazioni ambientali) di un passato in cui l’uso della canapa era rilevante per tutto il territorio del Montagnanese.
Un museo aperto al pubblico, che effettua ricerche sulle testimonianze materiali, le acquisisce, le conserva e le divulga, garantisce il sostegno e la promozione della coltura della canapa per incentivare l’impiego e il consumo finale di semilavorati di canapa provenienti dalla nostra zona.

Esposizione Permanente

Nel museo si possono trovare gli strumenti della lavorazione della canapa, come la gramola, i pettini, la mulinella, il telaio, ecc, oltre alle testimonianze vissute di tutto ciò che riguardava il trattamento di questa fibra naturale, dalle sementi al prodotto finito, dalle matasse alle realizzazioni (cordame, tappeti, biancheria, ecc).

Nella sala sono presenti dei pannelli informativi che ripercorrono le varie fasi della lavorazione di questa pianta.

Attraverso dei video il visitatore può ascoltare la voce di chi ha materialmente coltivato e lavorato la canapa.

Dove Siamo

Via XXVIII Aprile, 3
35040 Megliadino San Vitale (Padova)

Orari di Apertura

Sab: 15:00 – 18:00
Dom: 15:00 – 18:00

Scuole e gruppi ammessi tutti i giorni su prenotazione

Prenota Subito la tua prossima Visita!







    Ecomuseo della Bassa Padovana

    Un luogo della memoria, per evitare di perdere preziose testimonianze di un mondo contadino ormai scomparso, legato alla coltivazione e lavorazione della Canapa.

    Seguici anche su Facebook

    Organizza la tua Visita

    Via XXVIII Aprile, 3
    35040 Megliadino San Vitale (PD)


    340.955.85.59
    info@ecomuseocanapa.it


    Ingresso su prenotazione.
    Sab: 15:00 – 18:00
    Dom: 15:00 – 18:00
    Scuole e gruppi ammessi tutti i giorni su prenotazione

     

    In collaborazione con